A Paolo Virzì è riuscita da maestro. "La pazza gioia" è l'esaltazione della figura di Beatrice che nella vita cerca sempre, con tutto il suo impegno, di avere "buoni contatti" con [...] Vai alla recensione ». Vai alla recensione », dopo tanta attesa vedo in bluray il film e resto profondamente deluso , salvo solo l'interpretazione della tedeschi ( ottima attrice ) seppure a fianco della moglie del regista che ormai interpreta sempre la stessa parte ( guardare i film precedenti ) di persona sguaiata e sopra le righe; stavolta anche veste anoressica . Con Valeria Bruni Tedeschi, Micaela Ramazzotti, Valentina Carnelutti, Tommaso Ragno, Bob Messini. Vai alla recensione », Ottima Paolo Virzì che si conferma uno dei migliori registi italiani del momento. “Sono stata una bambina triste”. La prima domanda che dobbiamo porci è se l’opera ci dica qualcosa di nuovo. Tra di loro poi - entrambe sofferenti mentali - è tutto un bisticcio, un darsi della "pazza" (ed è una delle cose più divertenti del film), un approfittare l'una dell'altra, una disarmonia di caratteri inconciliabili. 01Distribution 47,046 Película completa en HD - Duration: 1:14:46. lamirillacine Recommended for you. La scena con il passeggino lungo la costa del Romito è un frammento di dolore cinematografico quasi insostenibile, un attimo d’amore che finisce sott’acqua è che è tanto una storia personale quanto L’atalante di Jean Vigo, cinema e reale, inizio e fine, l’innocenza che diventa colpevole per colpe di altri. Ingannate e umiliate da maschi incapaci di comprenderle e amarle veramente. Vai alla recensione », Al termine della visione, mentre le note di Gino Paoli si posano sulla sequenza finale e sui titoli di coda, l'impressione è quella di aver assistito a una storia struggente ed edificante, che lascia dietro di se belle sensazioni. Use the HTML below. Vai alla recensione », Beatrice, chiacchierona anche mentre dorme, presunta contessa, confessa anche all'ultimo uomo della terra di essere in intimità con i potenti che governano il mondo. Consigli per la visione di bambini e ragazzi. E' facile, facilissimo, cadere nello scontato, nel melenso, nell'irriverente, nel volgare, nella 'captazio benevolentie', quando si prende in mano una materia tanto delicata ed instabile: i temi trattati ne 'La pazza gioia' sono insidiosissimi, una specie di distesa di sabbie mobili a perdita d'occhio, dove rimanere imprigionati è di una facilità disarmante; [...] You must be a registered user to use the IMDb rating plugin. E' un'opera divertente, che mescola in modo equilibrato dramma e commedia, con un buon ritmo ed eccellenti caratterizzazioni. Beatrice è snob, arrogante, logorroica, pettegola, invadente; Donatella è muta, scontrosa, ferina. Giulia is a young promise of GT racing. Paolo Virzì fonde ironia, buonumore e dramma in un, Su MYmovies il Dizionario completo dei film di Laura, Luisa e Morando Morandini, "ma non puoi trovare un taccuino, per scrivere queste cose; invece di tatuartele addosso?". Fra le due donne si instaura subito un legame, e appena compare l'occasione di abbandonare la clinica viene colta al volo dando vita ad un'avventura piena di sorprese dove [...] Le due riescono a scappare e vivono un paio di giorni alla ricerca dell'amante, della madre, del padre, del figlio. 2016, Quella di tutti: degli strambi, degli straziati, dei cinici, di coloro che amano la vita, dei beati. Riflettendoci a mente fredda, però, si rischia di scoprire che le cose non stanno esattamente così. The investigations focus on three peculiar young scriptwriters. 118 min. Una sostanzialmente è una mitomane violenta mentre l'altra è una madre a cui è stato dato il figlio in adozione. Consigli per la visione +13. Magari un po’ stravolto, forse dopo aver anche versato una lacrimuccia se il film era emotivamente forte. La follia non ha frequenze medie, quindi più difficile risulta la relazione, la comunicazione. La pazza gioria racconta dell'amicizia tra Donatella(una sempre più brava Micaela Ramazzotti) e Beatrice(Valeria Bruni Tedeschi) nata in una casa di  recupero ed evolutasi durante un road trip alla ricerca [...] Molto di solito si insiste sulla bravura di Virzì nella scrittura dei i personaggi, nel comprendere la società contemporanea e nella rappresentazione di universi narrativi credibili e autonomi. Beatrice e Donatella non potrebbero essere più diverse. ", Title: Apri il messaggio e fai click sul link per convalidare il tuo voto. Lo si guarda con simpatia , tenerezza , un po' di malinconia . “Anch’io sono nata triste”. Gli eventi narrati sono decisamente tragici e le storie raccontate durissime e a tratti poco digeribili,non per cattiva sensibilità, piuttosto per estrema partecipazione. Vai alla recensione ». Donne con caratteri e storie personali molto diverse unite da un comune "malessere", Beatrice e Donatella approfittera [...] Due donne si incontrano a Villa Biondi, comunità terapeutica, sulle colline pistoiesi, per pazienti con disturbi mentali: la contessa Beatrice Morandini Valdirana, colta chiacchierona, ricca di famiglia, elegante e snob, dopo una serie di condanne penali per frode e una denuncia da parte dello stesso giudice che l'ha condannata, è ritenuta socialmente pericolosa e sottoposta a misure restrittive; Donatella è una giovane di poche parole, dal corpo innaturalmente magro, segnato da cicatrici e tatuaggi, che nasconde un'infanzia infelice. Beatrice vive in una casa di cura ma ha sempre un'opinione su tutto. Nei dialoghi, soprattutto nel racconto fuori campo, spesso presenta momenti da vero narratore, da romanziere. Granelli di sabbia che fanno impazzire la macchina, frammenti di irrazionale che mandano il sistema a gambe all’aria, ma anche istanti di cinema puro, quella magia che ogni volta ci fa venire il groppo in gola, anche se lo sapevamo, anche se ci eravamo già passati. Mi piacciono tutti i suoi film; ovosodo, baci e abbracci, la prima cosa bella, il capitale umano, tutti i santi giorni (in particolare quest'ultimo che mi ha fatto conoscere Thony). Consigli per la visione di bambini e ragazzi: +13 Add the first question. Per colpa di tutti. It's not long however before you're wondering what on earth they are thinking letting her out to do some part-time work at a plant nursery. Ambientato in Toscana, narra la vicenda di due donne approdate in una comunità terapeutica per pazienti psichiatrici su ordinanza del tribunale: Beatrice, di ascendenze alto borghesi, mitomane che millanta [...] Vai alla recensione ». Vai alla recensione », Film straordinario, sia per la bravura incredibile delle due protagoniste, scelte con maestria nelle loro diametralmente opposte esperienze di vita e origini, sia per i temi infiniti su cui riflettere e chiedersi. Le canzoni utilizzate per il trailer sono Lady Marmalade, brano del 1974 delle Labelle, scritta da Bob Crewe e Kenny Nolan, Senza fine, brano del 1961 di Gino Paoli. e siamo proprio sicuri che [...] Virzì scrive il film con Francesca Archibugi citando Un tram che si chiama desiderio . In certi momenti ricorda Ettore Scola, in certi altri ha qualcosa di Monicelli, un mix di qualità italiche. Sono queste le due "solitudini" che si incontrano nel nuovo film di Paolo Virzí "La pazza gioia". Con due protagoniste in stato di grazia per intensità interpretativa, una Micaela Ramazzotti e una Valeria Bruni Tedeschi che non vorresti più lasciare, così vicine e così lontane da Thelma e Louise, si entra in un crinale di emozioni che fanno ridere, piangere, soffrire e ritrovarsi al contempo. Virzì, di donne, ne preleva due da una comunità terapeutica per disturbate mentali e le mette in fuga verso il loro passato. Vai alla recensione ». La magnifica bravura delle interpreti (la Bruni Tedeschi, poi, è semplicemente strepitosa nella sua nonchalanche: fosse un film inglese o americano vincerebbe l'oscar...) rischia addirittura di far passare in secondo piano la portata delle tematiche e del modo in cui sono trattate: chi è l'insano di mente ? Paolo Virzì col capitale umano ci sa fare. Che bisogno c’è di scrivere una recensione o delle riflessioni? Vai alla recensione », Davvero un buon  film, esteticamente brillante. Fino a quando un giorno, approfittando di una falla nell'organizzazione, decidono di prendersi una vacanza e di darsi alla pazza gioia. Attenzione. La pazza gioia di Paolo Virzì con dieci candidature e Lo chiamavano Jeeg Robot di Gabriele Mainetti con nove sono in testa come numero di nomination alla 70esima edizione dei Nastri d'Argento, che avrà il gran finale a Taormina il 2 luglio. «Senza fine, tu sei un attimo senza fine non hai ieri, non hai domani», e mentre quel bambino – normale e allo stesso tempo speciale, come tutti i bimbi – parla con la madre senza ricordare quel pomeriggio sbagliato lungo la costa del Romito, noi piangiamo, e non lo facciamo solo perché in quel preciso istante siamo tutti Donatella Morelli, ma perché il piccolo Elia davanti al mare è in un lampo Jean-Pierre Léaud ne I 400 colpi, Rosetta e Luciano ne Il ladro di bambini, perfino il ribaldo Jackie Coogan ne Il monello di Chaplin. Paolo Virzì fonde ironia, buonumore e dramma in un on the road movie che guarda al mondo femminile con una sensibilità non usuale. Sì, credo si possa dire che è lui, Virzì, l’erede più alto della commedia all’italiana, quella in cui si sorride, si ride anche, ma sempre restando con l’amaro in bocca. Vai alla recensione », Un'accogliente comunità terapeutica situata nel verde delle colline pistoiesi che ospita malate mentali, magari con pendenze giudiziarie, come le protagoniste di La pazza gioia di Paolo Virzì, presentato alla Quinzaine e dal 17 maggio nelle nostre sale. È proprio un’auto sportiva di scena a dare lo spunto a Beatrice e Donatella di darsi alla pazza gioia. Vai alla recensione », Più che un film, la Pazza Gioia è un'esperienza emozionale, che ti lavora dentro per giorni e giorni. Film estremamente curato nei dettagli, con una recitazione da oscar per entrambe le protagoniste. Distribuisce dolore e sofferenza democraticamente a destra e sinistra a ricchi e poveri. Non c’è finzione, maniera o furbizia, solo piccole grandi storie di provincia, quelle di cui non sapevamo di avere (ancora) tanto bisogno, affogati in franchise, cinecomics, sequel, reboot e esistenze di celluloide che non ci appartengono per un semplice motivo: non saremo mai così. Unlike Beatrice, Donatella is silent, withdrawn and nervous, and has no social connections and only one number on her phone. La tristezza delle loro storie è raccontata sempre con un pizzico di ironia e la maestria tipica di Virzì, per farci innamorare di Beatrice e Donatella, per  accompagnarle in questo loro viaggio [...] Vai alla recensione », Virzì si rivela ancora una volta l'asse portante del nostro cinema con un film duro, talvolta "insopportabile", ma capace di commuovere e di lasciare un messaggio fondamentalmente  positivo di speranza e di riscatto. Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. distribuito da 01 Distribution. e in DVD Beatrice Morandini Valdirana ha tutti i tratti della mitomane dalla loquela inarrestabile. Più in linea con la commedia che Scola e Monicelli ci hanno fatto amare, il film di Virzì vuole essere un inno alla vita, alla voglia di esserci nonostante tutto. Contro ogni previsione le due stringono un'alleanza e alla prima occasione, incuranti, si danno alla fuga. Vai alla recensione », Da sempre apprezzo ogni suo film e anche stavolta non rimango deluso. Quando ciò accade si realizza un doppio miracolo : visitando uno spazio sconosciuto (primo miracolo) ritrovarsi (secondo). E noi con loro, con la colonna sonora di Gino Paoli in ‘Senza fine’. Che non lo ha mai riconosciuto. Beatrice e Donatella rappresentano gli opposti che si attragono: la prima è altolocata, snob, e considera spesso la seconda come una cafona, mentre questa è più raccolta in sè stessa e ha [...] Due ore ben spese a seguire lo svolgimento di una commedia drammatica, che prende e  tiene [...] La pazza gioia è un gran bel film . Consigliatissimo a chi sente il bisogno di libertà e a chi ancora, nonostante gli anni, riesce a trovare qualcosa [...] Entrambe bisognose di affetto, diventano l'una per l'altra terapia di valium, sorrisi e coraggio, lottano per sopravvivere in un mondo che non le comprende. Vai alla recensione », Grande Virzì! Lo osserva e lo racconta in tutti i suoi difetti: falliti, avventurieri, perdenti di ogni genere ma dalla immensa carica di umanità. The charming young woman, ... See full summary ». Un film giusto, eppure sopra le righe, capace di narrare  il sagace delirio di due donne, fra gioia e follia, perchè le due espressioni si sposano, nessuna ebbrezza sentita dell'animo può prescindere dalle tentazioni più estreme. Forse unico erede autentico rimasto della commedia all'italiana, il regista si differenzia dai maestri per un affetto più sincero verso i personaggi e per una maggiore indulgenza verso di loro: [...] Infatti sa sempre come cavarsela, o almeno si illude. Davvero bravo. Paolo Virzì, con la collaborazione di Francesca Archibugi alla scrittura, ha lasciato il freddo Nord di Il capitale umano per tornare nell'amata Toscana che gli consente di fondere, come solo lui sa fare, ironia, buonumore e dramma muovendosi tra le diverse temperature emotive con una sensibilità che si fa, film dopo film, sempre più acuta e partecipe delle sorti dei personaggi che porta sullo schermo. ... See full summary ». Ti abbiamo appena inviato una email. Quando il cinema si è occupato della follia , e ha voluto raccontare storie di folli , di malati mentali o di disagio psichico ,allora per forza di cose la sensibilità del regista , la sua abilità nell'affrontare il tema, su  una delle malattie più [...] 1: Beatrice Morandini Valdirana è una chiacchierona istrionica, sedicente contessa e a suo dire in intimità coi potenti della Terra. This FAQ is empty. When the mini bus picking them up from the nursery is late one day, the two women decide to make their own way back; the long way, with a few amusing diversions along the way.With two inmates from a mental health institution on the loose, you might think La Pazza Gioia (Like Crazy) is going to be something along the lines of 'The Dream Team' meets 'Thelma and Louise', and indeed the film plays up the crazy angle for all it's worth, with plenty of broad humour to be had in their encounters along the road and their chases from the authorities. Racconta la storia di un'amicizia molto singolare tra due pazienti, l'eccentrica Beatrice e la fragile Donatella. Un film dolente, poetico e necessario, come solo il reale sa essere. Tag:Fiction Tv e cinema News. Interpretato da VALERIA BRUNI TEDESCHI, MICAELA RAMAZZOTTI, VALENTINA CARNELUTTI, ANNA GALIENA, MARCO MESSERI, TOMMASO RAGNO, BOB MESSINI, SERGIO ALBELLI, MARISA BORINI Sarà forse perché sa scegliere le sue interpreti (Valeria Bruni Tedeschi e Micaela Ramazzotti sono entrambe straordinarie, ognuna a suo modo, nello scavare in personaggi non facili da rendere tenendo la retorica a dovuta distanza). Ma questo è veramente il più intenso, il più bello. A brilliant recent graduate struggles to find work. Vai alla recensione », Impossibile non amare le due splendide protagoniste del film di Virzì, due Thelma e Louise nostrane, per un film che lascia il segno, commuove, fa riflettere e va dritto al cuore. Credo che la grande forza del film stia nel senso dell'umore che emana dall'inizio alla fine. Non c'è un dialogo banale, una scena affidata al caso, non ci sono stereotipi. Porta la firma di Paolo Virzì ed è una festa per le donne e la loro dolce follia. Sono mezze matte, mercuriali, insopportabili e talvolta pericolose, rovinano tutto quel che toccano e bruciano le seconde occasioni, agiscono in maniera irrazionale e rischiano di spingere il prossimo a liberarsi di loro. Per Donatella: un partner farabutto che non riconosce il figlioletto e etichetta la sua ragazza come una prostituta, e un padre che si sfila dai suoi doveri paterni, sbarca faticosamente il lunario come pianista di orchestrine da bar e molla la figlia in difficoltà; per Beatrice: un ex marito ricco e sordido, che comunque - alla prima occasione - torna a letto con la donna che ha fatto internare, e un amante che le fa pipì in testa da un balcone per umiliarla. Directed by Paolo Virzì. Forse che la razionalità si basa sulle follie di ognuno di noi che viaggiano su frequenze "medie" perciò comunicanti? Dopo il successo de Il capitale umano, il regista Paolo Virzì torna dietro la macchina per La pazza gioia, commedia drammatica ambientata in Toscana e con protagoniste due interpreti d'eccezione: Valeria Bruni Tedeschi e Micaela Ramazzotti. View production, box office, & company info. Vai alla recensione », Paolo Virzì sa come far commuovere lo spettatore, raccontare le storie. Vai alla recensione », “La pazza gioia” è l’ultima fatica di Paolo Virzì, regista sensibile e raffinato che insieme a Francesca Archebugi ha confezionato questo bellissimo film puntando sulle straordinarie performance di Valeria Bruni Tedeschi e Micaela Ramazzotti le due protagoniste, vittime e colpevoli di una società che non sempre ha gli strumenti per intervenire nei casi di quello [...] Meritati. Sono entrambe pazienti della Villa Biondi, un istituto terapeutico per donne che sono state oggetto di sentenza da parte di un tribunale e che debbono sottostare a una terapia di recupero. Boh". LA PAZZA GIOIA, IL POSTER, La pazza gioia, women movie del cinema italiano contemporaneo, Paolo Virzì, una bella eccezione del cinema italiano, La pazza gioia, il trailer del nuovo film di Paolo Virzì, Torna Paolo Virzì. Back from the hospital where he has been treated after a heart attack, Lorenzo is on his way upstairs to his top-floor apartment in Naples when he meets Michela. La seconda, cubista e depressa, che ha tentato di uccidere il figlio avuto col proprietario della discoteca in cui lavorava. e Blu-Ray 38 TFF - Tutti i film su MYmovies, Stasera in Tv: i film da non perdere di lunedì 16 novembre 2020, Il libro di Woody Allen: un'auto-radiografia completa, Stasera in Tv: i film da non perdere di domenica 15 novembre 2020. Il film ha ottenuto 10 candidature e vinto 5 Nastri d'Argento, 16 candidature e vinto 5 David di Donatello, 1 candidatura agli European Film Awards, In Italia al Box Office La pazza gioia ha incassato 6,2 milioni di euro . La confessione, quasi criminale in una società in cui bisogna sempre proclamarsi felici, arriva come un colpo al cuore, quasi alla fine del film, ed è la sintesi estrema di quanto La pazza gioia sia un film necessario. Più in linea con la commedia che Scola e Monicelli ci hanno fatto amare, il film di Virzì vuole essere un inno alla vita, alla voglia di esserci nonostante tutto. E così, sono internate in un centro vicino Montecatini, [...] L'alchimia tra le due è perfetta. They have very different life stories, but a chance to escape brings them together in an adventure that will change their lives forever and will help them realize the beauty in imperfection. . Vai alla recensione ». Recitazione straordinaria della Bruni Tedeschi e della Ramazzotti nell'interpretazione di due protagoniste caratterialmente e psicologicamente assai diverse. Sono pazienti difficili che riescono a sviluppare un’amicizia nonostante siano molto diverse tra loro. assurda la costruzione del cast con solo due attrici professioniste ed il [...] Vai alla recensione ». «Sono nata triste…». Commette un gesto estremo e le perizie mediche sentenziano che è socialmente pericolosa. The destinies of two families are irrevocably tied together after a cyclist is hit off the road by a jeep in the night before Christmas Eve. It's enough to drive anyone crazy. La pazza gioia (Original Motion Picture Soundtrack) Carlo Virzì – in download su iTunes. Virzì è davvero sinceramente interessato all'essere umano. Elenchiamo i personaggi del film. This gives the film a little more dramatic poignancy than the premise might suggest.More then than just being a buddy comedy or a vehicle for two great actors, it's the fact that there are two great performers in these roles that gives the film the necessary balance between comedy and more serious matters that are raised. Beatrice e Donatella, straordinarie protagoniste de "la pazza gioia" (ossimoro più che appropriato), [...] La pazza gioia youtube film completo. Donatella Morelli (Ramazzotti) una giovane donna tatuata, fragile e silenziosa, che custodisce un doloroso [...]. Vai alla recensione ». Ma non si può non citare Il capitale umano, il penultimo titolo, che nel quadro dell'evoluzione rappresenta un decisivo salto di qualità. The dynamic is stretched further in the contrasting role offered to Micaela Ramazzotti as Donatella, who is searching for her son who has been taken away from her and into care. Gillian Anderson, Emma Corrin, and Josh O'Connor pick their favorite costumes in Season 4 of "The Crown. Vai alla recensione », Rappresentazione della pazzia, dello stare fuori dalla società civile, dell'inquietudine e del malessere di vivere. Gran bel film, anche se a volte difficile da seguire perché la realtà che descrive ti prende allo stomaco, specialmente nella prima parte. In un bel film, Virzì ci dice che  si salva solo chi difende il suo diritto ad essere se stesso, a difendere il suo diritto alla libertà, ai sentimenti, agli affetti, ad una porzione di gioia. Prima di tutto vorrei complimentarmi con le due protagoniste ed in parte scusarmi con loro,pensavo fossero brave ma non a questi straordinari livelli. La "follia", qui è relegata tale,   rivelando lo stridio assordante con il "cittadino tipo" ben inserito nella "follia sociale" che viviamo [...] La pazza gioia. After falling into a babysitting job, she is introduced by the child's mother to the world of the international call center, its employees, and the fast pace that drives them. Giancarlo Zappoli, LA PAZZA GIOIA, WOMEN MOVIE DEL CINEMA ITALIANO CONTEMPORANEO, PAOLO VIRZÌ, UNA BELLA ECCEZIONE DEL CINEMA ITALIANO, DAVID DI DONATELLO 2017, TUTTE LE NOMINATION, BOX OFFICE: ETERNO VIRZÌ, LA PAZZA GIOIA TORNA IN TOP TEN, BOX OFFICE, LA PAZZA GIOIA RIENTRA NELLA TOP TEN, BOX OFFICE, LA PAZZA GIOIA SEMPRE SUL PODIO, SONO VICINI I 4,5 MILIONI, NASTRI D'ARGENTO, VIRZÌ E MAINETTI I PIÙ NOMINATI, CONTINUA LA MARCIA TRIFONFALE DI LA PAZZA GIOIA AL BOX OFFICE, BOX OFFICE, LA PAZZA GIOIA INSIDIA CAPTAIN AMERICA, LA PAZZA GIOIA, IL TRAILER DEL NUOVO FILM DI PAOLO VIRZÌ, TORNA PAOLO VIRZÌ.
Santa Diana Protettrice, La Porziuncola It, Vista Dal Campanile Di San Giorgio, Buon Compleanno Mariana, Ovosodo Streaming Cb01, Spiaggia Libera Diano Marina, Laurea In Lettere Inutile, Preghiera A Santa Monica Per Avere Risposte, Matrimonio Mistico Di Santa Caterina D'alessandria Lotto, Orlando Pride Women's, Starting Finance Deal,